NULLA SI SPEGNE

Suadente freddo

che stritola le budella calde:

nulla si spegne dentro di me.

Nessun bacio di gelido inverno

sfiora le mie calde labbra

eppure brucia così tanto l’ultimo tuo respiro

sul mio seno esplorato!

La compagnia dei passeri

che cantano soavemente

Non alleviano la mia sorte già decisa.

Mi svesto per sentire più freddo,

per sedare il fuoco che senza scintilla si è acceso

e ha creato un liquido inferno.

Strizzo i miei occhi per non vederti,

ma tu sei peggio di un santo,

sei OMNIPRESENTE!

skeleton

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s