UNA PIUMA

Sono una piuma leggera caduta nelle vostre mani,

potete soffiarla via quando volete, potete mettermi sotto una pietra,

sotto le scarpe, sotto di voi.

Il peso del vostro oscuro essere è per me lapide,

ed io muoio di potervi servire finchè avrò vita.

La vostra dissolutezza mi è più preziosa perchè così

scoprirò quale altra parte di inferno esiste oltre al mio.

Mi terrete nascosto il vostro cuore?

Mi terrete nascosto ciò che sentite?

Io non vedo, non sento, non ascolto,…

io percepisco.

Sono una piuma di cigno,

sono un animale strano, becco di vipera e ali di tuono.

Invano distanze separano me dal vostro redine,

in sella presto so che vi metterete!

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s