A DUE PASSI DALL’INFERNO

Il primo passo è avvicinarsi. Scoprirsi. Offrirsi.

Il secondo passo è darsi. Aprirsi. Accettare di essere infilzata.

Il comando supremo arriva col tuono. Il comando supremo arriva col suono della tua voce. Una apocalisse di ordini terribili che spiumeranno il mio corpo e faranno trasudare la tua mente.

Concetti strani e parole sconosciute diventeranno mio codice personale.

Concetti diversi e parole astruse diventeranno il tuo volere assoluto.

Quante posizioni, quante tecniche, quante successioni di sequenze, sessioni, dolori e sofferenze per arrivare al centro del nostro squilibrio.

Dentro al cerchio mio io terrò la mia sfera di luce e tu non vi potrai arrivare.

Io ti darò il mio corpo ma non potrai avere mai il cuore.

Il mio cuore non esiste. Il mio cuore non ha mai amato.

Il mio leone ruggisce, il mio leone alza la criniera, spalanca le sue fauci.

La mia bestia ti dice parole precise per farti indebolire e desistere.

Il mio demone non vuole darti il privilegio di plasmarmi.

Si ribella la mia ragione e trova i modi per farti allontanare da me.

Parole di cuore, amore, relazione sono così efficaci.

Parole di legame, sentimento, passione sono così terribili per te.

Io li gioco a mio favore, insensibile e audace, per scoraggiare la tua verga e fuggire da te.

Dammi l’assoluzione di poterti evitare.

Dammi la pena di poterti appartenere.

Dammi l’inferno di poterti ingoiare senza mangiare il mio fuoco.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s