FARFALLINA DI CENERE

Bambina della notte, farfallina strega. Le ali nere incatenate dalle catene delle tenebre.

Bambina irrequieta che di notte grida. Farfalla senz’anima.

Cuore incatenato dal buio. Condannata dall’oscurità della sua vita segreta.

Tutto in tutto. Polvere in niente. Seguendo ombre nere nel fuoco dorato.

Inseguo ombra nera in ogni cosa.

Polvere di inferno nella mano.

Polvere delle mie ali che verranno stritolate dalla mano del buio.

Cenere nera nelle mie dita che verranno intrecciate dal suo fuoco.

Cammino per strada con la notte trai capelli.

Cammino per strada con le dita della notte dentro gli occhi.

Cosa vedo davanti a me non è davanti a me.

Cosa vedo coi miei occhi attraversa ogni cosa che vedo.

Questo fantasma di buio che sta di fronte ogni vetrina, che esce fuori da ogni porta, che cammina al mio fianco.

Questo fantasma di angelo perverso, Lucifero diverso, così dolcemente sorridente.

Esce dai fiocchi di neve, esce dalle impronte delle scarpe, entra sottopelle.

Una dose di speranza mi ha concesso, una dose soltanto, e poi il futuro incerto.

Le dita sporche di cenere infernale sporcano il mio viso,

le dita piene di buio abissale prenderanno il mio viso,

pronuncerò obbedienza senza esitazione.

Un ragno non può polverizzare le ali di una farfalla nera.

Le ali di un demone infernale possono stringere le mie ali e polverizzarmi

mentre cemento la cenere e la faccio diventare suolo!

Scendo a terra ma sono ancora in volo. Scendo a terra per correre lontano.

Un volo non mi basta, una dose non è abbastanza, una speranza soltanto è poca cosa.

Ho bisogno di stare col fuoco che divampa per squagliare la nera cenere.

 

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s