LA PROVA

C’era una volta una ninfa che viveva nei boschi. Ella era ambita da molti fauni e centauri.

Persino Giove voleva circuirla per farla sua e un giorno si presentò come bellissimo stallone.

Ma la ninfa capì ch’era una mascherata e si rifiutò di giacere con lui.

La ninfa si chiamava Euridice ed amava il suo padrone, Dioniso.

Ella danzava e sospirava per lui. Solo lui aveva il potere di farla rivivere.

Un giorno però comparve un fauno. Caprino, selvatico, che si diceva suonatore di flauto.

Egli s’avvicinò come amico alla ninfa, ma Dioniso voleva sfidare nel possedere la fanciulla adorata dal dio.

Così la ninfa capì che nel cuore del fauno qualcosa aveva preso piede e non sapeva cosa fare.

Dioniso era lontano e la ninfa piangeva per la sua mancanza.

Il fauno invece di suonare il flauto melodioso si mise a farle la corte.

Sfidando persino il fato, cercò di farla desistere dalla sua decisione d’esser proprietà di Dioniso.

Invero il suo padrone non le aveva ancora concesso d’esser sua davvero,

e su questo faceva leva il fauno malizioso!

Egli mostrava tanta volontà a cambiar la sorte e il destino della fanciulla,

con tale insistenza voleva rubarla al dio che l’aveva quasi posseduta.

Perché Dioniso taceva? Perché Dioniso lasciava fare?

Forse il fauno era Dioniso travestito da schiavo che la metteva alla prova?

Quale padrone ardirebbe costruire un simile travestimento per scoprire la verità

nel cuore della sua schiava?

Advertisements

2 thoughts on “LA PROVA

  1. cecco says:

    Un fauno che contende una ninfa ad una divinità, quale ardire, quale irriverenza, quale disinvoltura per la creatura dei boschi…cos’ha questa ninfa da spingerlo a cotanto coraggio?

    Un ninfa sprovveduta e indifesa o una vipera scaltra e pronta ad agguantare la sua preda? chi è il seduttore e chi è il sedotto?

    • Perchè forse la ninfa in questione non è una semplice anima selvatica ma è Artemide in persona. E forse il fauno è Pan, ecco perchè si è messo ad inseguirla. E Dioniso cosa fa? Come reagirà?

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s