IL BASTONE DEL COMANDO

Su un trono antico egli siede ,

tenendo il suo bastone argentato,

col quale dirigerà i miei passi e la mia vita.

Il suo viso di arcangelo brilla come la luce

delle tenebre dalla quale proviene.

Un fremito atroce fa vibrare il mio petto,

egli è giunto condotta a me dalla dea celtica,

e drudo è per discendenza e spirito.

Signore dell’oscurità, egli reca per me un dono,

a ardisce puntare dritto alla sua preda

uscendo dal fitto bosco dove si nascondeva.

Paziente egli ha aspettato,

nel suo angolo remoto tra le stelle di montagna,

e dal suo antro è sceso per raggiungere

la sua stella più nera.

Mio LORD, eccovi il mio polso.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s