IL DOLORE

Terra e dolore

Terra e implorazione, supplica,

terra e pietre, polvere e profumo di fiori

nel buio di un bosco senza luce,

ho piegato il mio capo sotto la tua mano enorme.

Ogni segno lasciato dalla prima prova

non sarà mai dimenticato.

Poiché il buio ha racchiuso

Il segreto di due anime perverse

che si sono affidate l’uno all’altro

nell’oscurità del verde

che tutto rende silenzioso.

Sei stato misericordioso

e le mie urla hai raccolto

nel palmo della tua mano

che mi esplorava.

La mia bocca grida il tuo nome,

la mia paura è scomparsa,

e adesso voglio ciò che più mi ha  spaventato!

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s