STRUMENTI DI DOMINIO O GIOCATTOLI INUTILI?

Non passa giorno che non impari qualcosa in più sulle pratiche sadomaso e alcune mi lasciano davvero delusa. Per esempio l’uso di oggettini vari da tenere in vagina o nell’ano. Ma possibile che il dominio si debba esprimere in questo modo ridicolo? Mi sembra una cosa ridicola usare degli oggetti, per dimostrare cosa? spiegatemi questa cosa. Non riesco a capirla.

Mi sembra che un padrone possa benissimo sapere come imporsi in modo decisivo e senza aver bisogno di questi oggettini che trovo un pò ridicoli. Alcuni sembrano innocui giocattolini, altri invece sembrano usciti dal tavolo di qualche sala operatoria. Mi sono chiesta qual’è la sensazione che prova un master a sapere che una slave porti dentro di sè un oggetto che non è nemmeno una cosa creata da lui.

Dominare un’altra persona presuppone dei gesti, un certo comportamento, ma gli strumenti sono davvero necessari? Questa è una parte che non riesco a capire. Uno standard per ogni slave trovo che sia una cosa assurda. Credo che un padrone che si affida agli oggetti per imporsi forse non ha altro modo per far sua una slave. Spiegatemi un pò.

quirter

 

( English version)

Not a day goes by that I learn something more about the sadomasochistic practices, and some leave me really disappointed. For example the use of different trinkets to hold in the vagina or anus. Is it possible that the domain would speak in this ridiculous way? It seems a ridiculous use of the objects, to prove what? please explain this thing to me. I can not understand it.

It seems to me that a master may very well know how to prevail decisively and without the need of these trinkets that I find a little ridiculous. Some seem harmless toys, while others seem to come from some of the operating room table. I wondered what is the sensation experienced by a master when a slave use that harbors within itself, an object that is not even a thing created by the master.

Dominate another person assumes gestures, a certain behavior, but the tools are really necessary? This is a part that I can not understand. A standard for every slave I find it absurd. I believe that an owner who relies on the objects to establish itself perhaps has no other way to make her a slave. Tell me a little bit.

Advertisements

3 thoughts on “STRUMENTI DI DOMINIO O GIOCATTOLI INUTILI?

  1. hai ragione amleta………molti li trovo veramente assurdi………meo

  2. ho vissuto rapporti di dominazione in passato, dove non era possibile vedersi spesso, quindi questi oggettini (tipo palline da geisha, plug, dildo vari) possono essere situazioni intriganti in cui la slave, nel sentire dentro di sè questo oggettino sa di far qualcosa per il Padrone a cui appartiene, è un discorso quanto mentale che fisico perchè in fondo per provata esperienza sia il plug che le palline da geisha stimolano non poco l’eccitazione della slave.
    Questa è la mia esperienza vissuta, poi ognuno al proprio modo di vedere le cose, ne sono consapevole che la dominazione è altro ma questi giochino possono essere stuzzicanti in molte occasioni….

    un bacio a todo Falce di Luna 🙂

  3. Michele says:

    eh l’oggettistica da bdsm mi sa sempre di qualcosa di carnevalesco, di necessario per fantasie limitate, per spiriti privi del piacere di liberare davvero la mente alle situaizoni, al desiderio

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s