LE CORDE GIUSTE

Dicevo che non poteva essere una scalata

ma non conoscevo l’alta montagna della vostra mente.

Dicevo che non potevo oscillare sopra il burrone

ma le vostre corde già tengono stretto il mio corpo

ed esso non è solo in questa salita verso la cima.

Mio Lupo Padrone, signore delle altezze mentali,

dopo avermi atterrato mi avete fatta risalire

fino alla prima parete della vostra pelle

ed io languo tra il tempo di vedervi

e il tempo di vedermi dentro di voi.

Non più solo il mio corpo

può oscillare libero nelle vostre mani

ed io posso diventare quel fiore

che raccogliete oggi per la prima volta

incrociando le mani sul mio cuore.

Advertisements

One thought on “LE CORDE GIUSTE

  1. TADS says:

    Lupo e agnellino, Predatore e preda, Padrone e cagna, l’evoluzione naturale di una unione adulta.

    TADS

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s