IO AUDACE

Quali pensieri ha Egli

in questo momento?

Quali preoccupazioni,

quali timori,…?

Che decisioni deve prendere?

Che situazioni sta vivendo

ed io non gli sono accanto?

Quale cuore batte

nel suo cuore

in questo momento?

Quale riposo riposa

nel suo corpo?

Io sono audace

a credere ch’Egli beva come me,

che cammini come me,

che faccia le cose che faccio io,

che sia simile a me.

Quante volte Egli ha scacciato

la mia immagine dalla sua mente?

Quante volte avrà cercato

di non pensare a me?

Quale altro modo avrà trovato

per vivere senza vedermi, toccarmi, baciarmi?

Quale piacere lo coglierà

quando le nostre anime diventeranno carne insieme?

Advertisements

3 thoughts on “IO AUDACE

  1. valivi says:

    Togli la maiuscola da “Egli” e la questione dell'”essere audace a credere che…” e questa poesia va bene (più o meno) per tutti… è amore.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s