POVER’UOMINI

Uomini che devono scusarsi con le loro mogli e dare sempre spiegazioni. Uomini che si sono sposati forse per amore e si ritrovano a dover vivere con delle streghe nere e non con le principesse bianche sposate quel giorno.
Uomini che devono nascondere il loro veri desideri, che si devono accontentare di rapporti a metà, di ciò che gli concede la moglie, la fidanzata, di quello che riescono a vivere solo in parte perchè non osano chiedere.

Uomini che fanno la voce grossa fuori dalla camera da letto e poi sono succubi di femmine isteriche che non gli danno nulla nè di sessuale nè si sentimentale. Uomini che hanno paura di vivere la vita come vogliono davvero.

Uomini che si dicono sesso forte e poi si inventano mille storie per tornare tardi la sera. Uomini che hanno bisogno di altre cose ma che non sono capaci di prendersi quello che vogliono.

Uomini prigionieri dentro case perfette, legati a donne megere con cui ormai non condividono che il piumone d’inverno e il condizionatore d’estate.

Uomini che non si sanno liberare del loro peso, che temono la voce di lei, le sue accuse, le sue scenate di gelosia.

Perchè uomini forti stanno in questa condizione? Allora son più forti quelle damigelle candide che si son portati all’altare e che ora li fanno penare, li mettono in riga e gli dicono cosa fare quando tornare a casa.

Poveri uomini! Che disastro la loro vita! Che disastro pensare che il matrimonio fosse una cosa bella o che l’amore fosse solo pane e nutella. Che rovina queste donne cattive che non sanno nemmeno fare l’amore. E loro, uomini, sognano, sognano,….cercano,..cercano altrove. Ma continuano ad essere schiavi delle loro “amate” signore.

Advertisements

19 thoughts on “POVER’UOMINI

  1. mmmmmmmmmmm………sento una vena un po’ polemica …………..meo

    • amleta says:

      polemica? voglio fare la rivoluzioneeeeeee! ogni giorno ho a che fare con persone del genere, e non so come aiutare, e mi spiace di sentire certe cose,..è una situazione troppo frequente e mi chiedo dove sia il progresso se poi si vive in questo modo. E me la prendo anche con le donne che non si concedono, che si schifano di certe cose, che non vogliono, che si negano……ma che siamo all’800?! a quanto pare sì, purtroppo. Non voglio essere polemica, voglio essere devastante e direi a molte donne di guardare bene i loro uomini e non ostinarsi a renderli dei “traditori” perchè la colpa è prima di tutto la loro.

      • abbiamo passato tanti problemi io e mia moglie…..ma tanti….
        abbiamo parlato, abbiamo capito, abbiamo visto…..
        l’importante è essere uan sola cosa….unisoni…..
        la colpa non è solo nostra…..è di tutto il sistema che ci avvolge nel celofan……..credimi…………..meo

      • amleta says:

        il sistema è solo una scusa, perchè dobbiamo essere noi a prenderci il sacrosanto diritto di poter vivere le cose che davvero desideriamo. Tu magari hai avuto una moglie comprensiva ma ti assicuro che non è sempre così, e non mi riferisco solo alle donne ma anche agli uomini in quanto a comprensione. Purtroppo anche quando gli parli, gli spieghi, gli dici cosa vuoi davvero lui magari fa finta di nulla, svia il discorso, non vuole accettarti e basta. Vuole continuare a rimanere cogli occhi chiusi a tutti i costi. questo per paura di perdere la persona che si ama. Infatti molte mogli fanno finta di nulla solo per continuare a fare la vita che fanno e se ne fregano se lui fa le corna o no, salvo poi metterli in croce come degli agnelli e puntargli il dito contro. scusa lo sfogo, ma veramente di povere vittime in giro ce ne sono moltissimi e mica sono tutti masochisti!

      • lo so amleta……ma se ad una cosa ci credi vai fino in fondo…..
        se non ci credi va’ a finire come dici te……
        io ci ho creduto…..laura ci ha creduto…..
        abbiamo studiato, ci siamo applicati….
        siamo stati dei scolaretti primo pelo…..
        ma abbiamo capito che abbiamo tanto da condividere…….non che siamo simili, questo no…..
        ma che parliamo, pensiamo, usiamo…….la nostra testa…………..meo

      • majazze says:

        ma quali appetitti sessuali dovrebbero soddisfare queste mogli timorate per placare il cannibalismo erotico del loro consorte?

      • amleta says:

        bè io un rapporto sessuale almeno a settimana non lo chiamerei cannibalismo erotico, non credi? ci sono uomini che davvero fanno la fame in questo senso, e non sto scherzando affatto. Mogli che si negano anche per anni! per anni!

      • majazze says:

        proprio, no!

  2. majazze says:

    La crisi, signori, è la crisi. Non ci separa più per una questione di convenienza economica. Si sopporta una cattiva moglie/marito per paura di finire a dormire sotto i ponti: 🙂

  3. xxlucreziaxx says:

    Donne che si negano. Ed uomini assenti, che inventano scuse…già….è quanto più temo al mondo e farò di tutto per far si che il rapporto con il mio Uomo non prenda mai questa brutta piega.

  4. Possibile che ci siano queste mogli megere?
    Ma dai, ma svegliatevi.
    A me sembrano scuse per farsi consolare in giro. Ci sta, ma almeno che raccontino la verità!

    • amleta says:

      Non racconto balle, non l’ho mai fatto, e se ho scritto questo post è perchè ho raccolto moltissime confidenze. Inoltre conosco anche di persona delle mogli e fidanzate del genere e queste confidenze infatti non mi hanno stupito affatto. Pensare che siano sempre gli uomini i cattivi mi sembra ormai datato, perchè di donne megere purtroppo ce ne sono molte in giro, te lo posso assicurare.

      • guarda, ci sta tutto, ma la domanda è: che ci stanno a fare insieme?

      • amleta says:

        Alcuni per abitudine, alcuni perchè gli fa comodo e altri perchè non trovano il coraggio di lasciare queste donne. Alcune donne poi perdonano qualsiasi tradimento pur di tenersi il loro uomo in questa relazione malsana, e quindi negano anche l’evidenza. I problemi pratici ovviamente ci sono pure, quando per esempio ci sono i figli di mezzo, o spese varie per casa ecc….Infatti il mio post diceva che nonostante siano considerati il sesso forte poi alla fine vedi come si scopre che forti non lo sono affatto. Ma invece di puntare sempre il dito contro di loro bisogna anche vedere che tipo di donne si ritrovano accanto. La mia è un’opinione personale, puoi non essere d’accordo, ma io racconto sempre fatti dati dalla mia esperienza personale, e scusa se qui purtroppo non posso essere più esplicita e fare anche centinaia di nomi e cognomi 😛

      • ah ma no dai, i nomi e cognomi no! ti credo!
        solo che capisco chi ha problemi pratici, i soldi, i figli, il mutuo… ma il resto, francamente no! 🙂

      • amleta says:

        Se è per questo infatti nemmeno io lo capisco, dato che molti hanno pure un buon lavoro e potrebbero benissimo mantenersi e vivere ottimamente da single. Mentre molte mogli o fidanzate non hanno un lavoro e in qualche modo devono per forza affidarsi ai guadagni dei loro consorti o partner. Ecco, è questo che non capisco nemmeno io. Nel caso delle mogli ok, magari devono pagare poi gli alimenti, ma se invece non sono sposati che ci stanno a fare? Boh!

      • secondo me gli fa in qualche modo “comodo”, li rassicura, gli fa avere alibi per poi dire che la propria vita fa schifo e anche se le tradiscono che importa?
        credo sia questo. paura di cambiare, paura di scoprire che senza sarebbero comunque infelici.

  5. Raul111 says:

    Brava ami. Lo condivido tutto il post.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s