CYBER SLAVE

cyber-gothic-wide-eyes

Il mio cuore meccanico esulta di gioie oliose.

Il mio cuore meccanico gioisce di vittorie realizzate.

Ogni battito che ho fatto uscire dal mio scrigno

è tornato al suo posto come prima.

Ogni battito perso dentro la vostra bocca

è tornato dentro le mie labbra.

Ho un’anima cyborg,

non sono umana,

non appartengo alla terra,

ho fiamme di metallo nel cervello.

Il vostro ardore mi sostiene,

mi rende reale, mi fa diventare animale.

Voi mio Serpente, siete prestigiatore accurato,

preciso e magicamente dosato.

Io non sono il fazzoletto che tirate fuori dalla vostra mano,

ma ho così tanti colori che potrei confordervi.

Ciò che vedete di me è una sola

ma cento ce ne sono dietro,

una che vi vuole,

una che vi teme,

una che vi si oppone,

un’altra che vi domanda altro.

Di queste cento anime ch’io sono,

una sola vi appartiene,

poichè il gregge ancora non ha il suo recinto,

e voi mi sentite belare e vi premurate a guidarmi

nel vostro ovile, ma una di me rimane sempre fuori.

Mio Serpente, questo cuore meccanico

non vuole battere, non vuole perdersi,

tenta di attraversare stelle e pianeti

per sfuggire al vostro calvario.

Mio Serpente avvelenatemi e tenetemi in vita.

https://www.youtube.com/watch?v=YOhGMOfg4gw

Advertisements

3 thoughts on “CYBER SLAVE

  1. Hai un anima amleta………..e’ bello vedere i tuoi scritti’ le tue parole…….,,,,,,,meo

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s