IL NERO DELLA MIA LUCE

dantes-inferno-comic

Più vicino il nero

e più chiaro il chiaro.

Quando m’appresso

al confine infernale

delle anime dannate

sembro più chiara

di una pecora d’angora.

Quel nero che si sparge

dentro il mio animo è luminoso

e il confronto con quelle anime

è nero catramoso.

La mia essenza ha il buio della luce.

La loro essenza ha il buio delle tenebre.

Non vedo nessuna luce in quegli occhi

che non vedono in me nulla di più di un corpo.

Sono stanca di valorizzazioni materiali,

Sono stanca di fare da uccellino imberbe ai maiali.

Tutti vogliono il dolore ma non lo conoscono nemmeno da vicino.

I loro desideri sono soltanto voglie effimere di un giorno

o di un’ora, da passare senza pensieri.

Così com’essi vanno in palestra,

allo stesso modo, ardiscono fare sessioni

per scaricare lo stress e la rabbia

dei loro frustranti lavori.

Schiave come amanti per padroni infelici,

Schiave come passatempo per master inesperti.

Padrone part-time per schiavi senza sentimenti

Switch al migliore offerente per ogni occasione viziosa.

Al mercato del sesso si è accostata la svendita del sadomaso.

Ogni anima ignara di ciò che sia il dolore

cerca ristoro da un diverso padrone e a tutti si lega

senza remora e senza umana memoria

di ciò che è un vero legame.

Un branco di pecore affamate

che seguono il pastore del momento

senza poter capire la differenza

tra sollazzo e ludico momento.

Nella svendita del sadomaso

tutti sono interessati a cantare come il gallo

appresso alle galline e pur di avere colpi alle code irte

si piegano e fanno mille inutili moine.

Mi disgusta questa scena e mi fa pena

Quella schiena che si abbasso non per volontà di un potere superiore

ma solo per divertimento di un momento di evasione.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s