LA MIA FERITA APERTA

Enzorlando__Ferita_g

 

Suppurata, infetta, divaricata

Dal pensiero di non essere mai del tutto aperta,

dischiusa dalla lebbra carnale,

dalle labbra del tuo rivale:

il tuo nemico peggiore sono Io.

Non ti lascio entrare,

non ti lascio invadere il mio territorio,

ti lascio rimanere al bordo,

di quella ferita che tu hai aperto

per cucirmi la lingua

e non dirti mai il mio rigetto sanguinario

per il tuo intelletto che agita

il mio vento mentale.

Capovolgi chi attende

In chi è atteso.

Ciò che chiude non cuce,

ciò che apre non chiude più.

Deo, Deo, Deo, Day and night,

crash in my sea,

keeping and going

to the speed you decide.

Tu spingi le pareti del cuore

E apri la ferita senza cucirla mai,

tu spingi indietro il tempo,

lo metti avanti, lo fai aspettare.

Tu che orrendo spirito sei

che ti prendi la briga di ridurmi in calore

come una bestia qualsiasi

e poi non mi butti nemmeno il tuo osso

per soddisfare la mia mentale fame?

Quale universo ti ha creato,

torturatore di ingannevoli ore?

Quale galassia ti ha originato,

devastatore di tristezze spalancate?

Tu di chi sei Signore?

Tu di chi vuoi essere Padrone?

Io non porto nessun collare,

io sono libera, io sono mia.

Vieni a combattere la tua guerra

sulla mia carne, vincitore.

Qui il nemico sta tramando alle tue spalle,

e i tuoi segni non mostrano la “X” su nessuna mano

dove si è posato il tuo nodo.

Ti sfido! Ti sfido ancora, a piegare

Questo spirito ribelle

che di te si vuole disfare,

in un momento di pessima distruzione.

Sii l’incantatore dei miei occhi,

fammi dondolare, ma reggimi in piedi

prima che io affossi nella mia ferita.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s