DARKNESS

1249681967483_f

 

Vieni ad assaggiare l’oscurità che tu stesso hai cucinato.

Vieni a ghermire questa anima irrequieta che non si sostiene da sola.

Vieni a strappare dal mio cuore questo cuore che ama.

Vieni a strapparmi l’anima e portatela via.

Non voglio più avere questo peso nel mio letto.

Quest’anima che rigetto, che mi distrugge la vita,

vieni a prenderla e fanne quello che vuoi.

Lo zucchero nero che avvelena il mio sangue,

non si scioglie col caldo.

Lo zucchero nero che avvelena la mia passione

non si scioglie nell’acqua.

La tua oscurità mi si fa preziosa

perchè tu solo la porti a me,

tu solo riesci a scovare quella cosa

che non ha a che fare con l’amore.

Vieni ad affossare questo spirito a te devoto,

così orribilmente bisognoso del tuo segno

su ogni briciola di pelle vergine.

 

 

 

FORGIVENESS

179497_307562955994769_1634868016_n

 

Chiederò perdono per ogni colpa,

chiederò perdono per ogni cosa non fatta,

chiederò perdono per ogni bugia,

chiederò perdono per esser stata finora solo mia.

La vostra bocca morderà e punirà,

la vostra bocca soffocherà e punirà,

la vostra bocca respirerà dentro la mia ed io riprenderò vita.

Quanti giorni di condanna mi avete dato finora!

Quanta emozione e ansia per poter esistere solo per voi.

Il tuono chiama il vostro nome,

la pioggia lo invoca dentro al mio cuore.

Il perdono dovrò soffrirlo come una vera punizione

di non poter stare sempre con voi.

Punitemi col bacio del potere!

 

NELLA RETE DELL’ORCO

CIMG0139

 

Rete d’incanti e stratagemmi di ragno

per far cadere la farfalla nelle braccia dell’inganno.

Rete di desideri e spiegamenti di ordigni sentimentali

per far cadere la farfalla nella bocca dell’aracnide eccelso.

Retroverso, uno sguardo di chi si risveglia

in mezzo a tanto sortilegio che stritola.

Prova a camminare sui miei tacchi!

Prova a camminare sui miei occhi!

Prova a rompere la mia rete cucendola alla tu anima.

Prova a rompermi!

Nella rete di una strada virtuale l’Orco

si profilava come il più forte,

e lo è davvero!

Prova a togliermi la rete!|

Prova a sciogliere i mie nodi

per legarmi a te!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

LA CONIGLIETTA

tumblr_lwp3cyh8AX1r3915eo1_500

Cuocimi con due patate attorno,

con o senza contorno io ti farò felice

di poter assaporare il mio sapore vergine

di anima di giocatore.

Metti la tua carta a centro tavola

e lasciami girare tutte le altre.

Ti farò guidare il gioco

perchè io sono solo una coniglietta

nella trappola dell’Orco.

Incrocio le gambe,

vestite di calze a rete,

perchè tu veda quanto io mi sia denudata

per poterti ispirare.

Condiscimi col tuo succo,

spalmami la tua crema sulle labbra:

ogni tua goccia sarà mia benedizione.

Io tengo il musetto fermo,

le labbra socchiuse,

un solo tuo desiderio

per farmi cadere sotto il tuo gioco.

La coniglietta è cotta a puntino,

se giri il cucchiaio puoi subito avere il meglio

del suo grazioso cuoricino.

TIRAMI FUORI

art1

 

Tirami fuori dalla mia vita,

tirami fuori dalle mie dita,

tirami fuori dall’immagine perduta

dentro lo specchio di mille vite.

Tirami fuori da questo incubo

e fammi entrare nel tuo.

Lascerò lo specchio rotto

per non rientrare più nelle mie spoglie,

lascerò il mio cuore rotto

per non sentire più le mie voglie.

Ogni mia forma rimane deforme

se tu non mi plasmi con la tua mano.

Tirami fuori da questa tela grezza,

da questa grezza materia,

creami con le tue mani,

fammi strisciare per la prima volta.

Ho inseguito luci vane,

ho seguito fari nella notte

ma ora che ci sei tu nella mia luce

illumina il mio volto

e bacia il mio corpo

dopo averlo dilaniato.

Tirami fuori dalla mia forma,

fammi uscire da me,

fammi entrare dentro il tuo specchio,

dove potermi guardare ogni mattina

mentre ti fai la barba

e vedi i miei occhi

che aspettano il tuo sguardo.

FERMATEMI

maquillage-double-face-fille-cosplay

 

Tenetemi salda dentro di voi,

tenetemi in salvo,

prima che l’altra mi diventi Io.

Tenetemi forte,

temetemi per voi,

lei sta prendendo piede.

Il secondo volto sta venendo fuori,

ed io mi spavento ma non per me soltanto.

La seconda anima distrugge tutto,

il suo danno è inconscio,

corrode la volontà di servirvi,

si insinua come un worm,

diventa un trojan,

vanifica ogni vostra disposizione.

Cancellate la sua insolenza,

cancellate la sua prepotenza

nello sfidare la vostra pazienza.

Cancellatemi questa Dama Nera

che mi impone di disobbedirvi,

di non inginocchiarmi,

di non finire nelle vostre mani.

Lei vuole dire “NO”

ma voi prendetela lo stesso

e forzate la sua volontà.

Cancellatemi questo virus pericoloso,

solo voi potete rimediare

a tale invasione interiore.

CORROMPETEMI

444517

 

Cappuccetto Rosso ha strappato i fiori dal suo cuore,

ha deciso di scappare dal bosco,

ha deciso di non piegarsi al Lupo.

Cappuccetto Rosso vuole alzare il suo dito,

perchè il Lupo non si oppone!

Dentro al rosa mette il rosso,

dentro al bosco cerca il suo osso,

ma il padrone non arriva ancora.

Cappuccetto Rosso vuole sfuggire

e dimenticare la sua perversione.

Cosa fa il Lupo che non arriva?

Cosa farà il Lupo con le sue dita?

La piccola bimba è stanca di aspettare,

sembra volersi trasformare in strega.

C’era una volta Cappuccetto Rosso

e adesso c’è la perfida Dama Nera.

Il rosa si unisce al rosso,

sotto i colpi del cuore sperduto.

Cappuccetto Rosso ha perduto la strada

e in donna perfida si è trasformata.

I fiori sono diventati chiodi,

e la piccola bimba è rimasta da sola.

Corrompete la fanciulla

prima che rialzi il capo,

e distrugga tutto il vostro lavoro.

Corrompete la sua anima di metallo,

fondetevi con lei e non abbiate esitazione

a pretendere ciò per cui l’avete scelta.