LA FORZA DELICATA

lNKkwy6Ln1JyqXgWo1NI54949156e56d9.jpg

La vostra elegante fierezza oscura fa volare ogni dita verso la vostra luce abissale.

Mi sveglio col vostro cuore sul palato e m’annichilisco tutta.

Mi spinate con rami invisibili che s’intrecciano e mi divorano con immenso dolore.

Oh quanta grazia mettete nella vostra forza delicata!

Siete il Signore notturno che alimenta le viscere del mio tormento.

Oh quante sbarre conto tra me e voi!

Eppure le superate tutte contorcendo il metallo della mia pancia affamata.

( Copyright della poesia di Amleta Bloom)