MIE ANCELLE

Lancelot-and-Guinevere-xx-Herbert-James-Draper

Mie fanciulle fiorite, dove vi nascondete?

Venite fuori dai cespugli e recatemi i vostri fiori.

La Regina aspetta di esser vestita a festa

poichè voi sarete il suo banchetto personale

e solo di voi ella si vuole cibare.

Mie ancelle, portatemi la corona

dove voi sarete le gemme

ed io quel diamante che brilla

unico e inscalfibile in mezzo a voi,

mie fragili sorelle.

Docili schiene piegate

alla mia frusta dolente

e non gridate al mio cuore

poichè io l’ho perso di recente

e nessuna pietà avrò

per il vostro minimo errore.

Venite, mie anime belle,

a succhiare quel nettare

che non avete mai assaggiato,

io sola ho quel forte sapore

di ciò che nessun uomo vi ha mai dato.

Mie sorelle inginocchiate,

non rialzate il capo

fino a quando il mio vestito

sarà della vostra rosea pelle

finemente decorato.

Advertisements

TAGLIAMI IN DUE IL CUORE

Tagliami in due il cuore:

un pezzo lo getti e l’altro lo rispezzi.

Se soltanto ti sta a cuore il mio bene,

tagliami nel modo migliore,

fammi mille sfaccettature

così che possa meglio brillare

al tuo dito anulare.

Tagliami e affilami

come se fossi carbonio,

la pietra dura è dura da lavorare,

ma le tue mani forti ce la possono fare.

Tagliami in due il cuore:

un pezzo lo getti via,

perchè non voglio patire le gioie di un’altra fine,

e l’altro lo rispezzi per ridurmi in minuscole gemme di infinito.

Poichè ciò che mi ha salvato ora mi distruggerà,

taglia il cordone col mio antico e malato sogno,

tagli il mio ventricolo di colore smaltato dalla pioggia che ho pianto.

Tu conosci il mio stato di angelico rimpianto

per quella statua di marmo che io sono stata

sulla tomba della mia vita,e tu mio Corvo Nero,

sovrano di un regno di ferro e catene,

apri il tuo antro e fammi giacere

sul suolo del tuo potere.

Io sono consumata dalla disperazione

ma se aprirai questi due pezzi di carne,

questo rischioso organo di bollente energia primigenia,

se taglierai in due questo mio tormentato inverno,

io diventerò estate e mi scioglierò nelle tue mani adorate.

( english version)

Cut my  heart in two parts:

take a piece and throw the other one.

If you only care about my good,

Cut me in the best way,

let me multi-faceted

so that it can better shine

to your ring finger.

Cut me and sharpen me

as if I were carbon:

hard stone is hard to work with,

but your strong hands can do it.

Cut my heart in two parts:

a piece throw it away,

because I do not want to suffer the joys of another order,

and the other the rispezzi to bring me into tiny gems of infinity.

Because what saved me now I will destroy,

cut the cord with my old and sick dream,

cuts my ventricle color enamel from the rain that I cried.

You know the state of my angelic regret

for the marble statue that I have been

on the grave of my life, and you my Black Raven,

ruler of a kingdom of iron and chains,

open your cave and let me lie

on the soil of your power.

I am consumed by despair

but if you open these two pieces of meat,

this risky organ boiling force behind it

if you cut it in two this winter my tormented,

I will become summer and I melt in your hands worship.