NESSUN AMORE MI POSSIEDE

tumblr_1b7d537c896ae6ee8ba169e5cfbaf86f_39bcdc21_1280

Cammino dentro la notte del tuo perverso desiderio.
Mi riposo nel colore scuro della tua pelle.
Le mie labbra danno un nome alla mia vita, ma lo sento pronunciare da troppe persone.
Nelle onde dell’aria sta danzando la nebbia magica e bianca, e ti calpesto coi miei tacchi di metallo.
Calpesto le tue dita che disegnano sogni di amori infiniti.
Io sono sovrana di dissoluzioni e non di amori.
Cammino accanto allo spazio della tua mancanza segreta; ciò di cui necessiti sono le mie punizioni.
Sei un ridicolo debolissimo insetto indegno di sostare sotto la mia ombra.
Sono coperta dalla mia notte e mi risveglio con tanti pensieri indossati a caso.
Aspetto la primavera per far suonare il mio corpo sopra il tuo cadaverico stupore.
Sei una pianta che cerca il mio calore e la mia linfa azzurra. Ma io sono l’edera che ti avvinghia e ti soffoca.
Mi libero del tuo dolore come una regina si libera dei serpenti velenosi e ceno col sorriso di non averti di fronte.
Riposami accanto ma non giacere sui miei vestiti.
Sono rosa e verde, gialla e blu e tu li annusi come reliquie preziose.
Giaccio come un arcobaleno sul tuo lenzuolo mentre tu dormi a terra.
Io non ti guardo perchè tu esisti.

( Copyright della poesia di Amleta Bloom)

IL MIO VUOTO

Lecca il mio vuoto

per farti perdonare

l’inferno che mi hai fatto penare.

Lecca il mio vuoto e supplica con devozione,

perché le cose belle le ho dimenticate d aun pezzo.

Ero morta, ora sono morta di nuovo.

Ho rifiutato maestri eccelsi,

per amore di un paggetto inesperto.

Ho rifiutato sommi padroni

per uno scudiero dall’amore insicuro.

Quale sguardo ha reso ciechi i miei occhi?

Quali occhi han reso cieco il mio cuore?

Il dolore di scoprire un inganno

è ghigliottina per il mio sonno.

Il dolore di non saperti mio

è testa tranciata per il mio corpo.

L’amore è così invisibile

che solo tu non riesci a vederlo.

L’amore è così potente

che sono io non riesco a controllarlo.

I miei occhi si chiudono

ma i tuoi rimangono aperti.